Sangiovese

Sangiovese

Colore bacca: nera.
Zone di coltivazione: è uno dei vitigni più diffusi in italia, presente principalmente nelle regioni centrali.
Caratteristiche ampelografiche
Foglia: dimensione media, forma pentagonale, trilobata e pentalobata.
Grappolo: grandezza media, compatto, lungo, piramidale.
Acino: dimensione media, di forma ovoidale, buccia pruinosa, colore blu o nera.
Maturazione: fine Settembre, inizio Ottobre.

Caratteristiche dei vini
E’ un vitigno che tende a mutare notevolmente in base alla zona di coltivazione.
Esistono vini prodotti da uve Sangiovese sia di pronta beva che di buona longevità.
Generalmente sono vini di color rosso rubino intenso.
I profumi sono abitualmente intensi, fini, a seconda dell’affinamento del vino e della sua evoluzione è possibile percepire note floreali (viola), fruttate (ciliegia, mora), vegetali (sottobosco, muschio, funghi), speziate (legno, vaniglia), tostate (tabacco, caffè, cacao), eteree.
Al palato generalmente sono vini rotondi, freschi, tannici, di struttura importante e di grande persistenza.