Risotto primavera con piselli, gamberi e salsa allo zafferano

Risotto primavera con piselli, gamberi e salsa allo zafferano

Un risotto primaverile, gustoso, sano, raggiante grazie ai colori vivaci e caldi: un dipinto sulla tua tavola!
Ti innamorerai di questo risotto raffinato ai piselli, gamberi, crema allo zafferano e una manciata di fiori essiccati commestibili.
La primavera è periodo dei pisellini freschi, teneri e dolci. La salsa allo zafferano, dal sapore più secco e deciso fa da perfetto contrasto. I gamberi sanno di mare e ci proiettano verso l’estate. Se trovi i fiori essiccati di campo commestibili, la composizione finale è perfetta!

Corinna Siena

INGREDIENTI
Dosi per circa 5-6 persone

Per il brodo vegetale con cui cuocere il riso:

  • 2 lt di acqua
  • 3 carote
  • 2 cipolle
  • 2 coste di sedano
  • 1 porro
  • Una manciata abbondante di sale
    3 foglie di alloro (opzionale)
  • Se usi gamberi freschi e interi, aggiungi al brodo le teste dei gamberi

Per il risotto:

  • 400 gr di Riso Carnaroli
  • 1 cipolla bianca medio-grande
  • 350 gr di piselli freschi già sgusciati (in mancanza, surgelati)
    600 gr di gamberi freschi e interi con guscio e testa (250 gr se già puliti e senza testa)
  • 5 cipolline primavera fresche
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di burro
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Pepe nero macinato
  • Olio d’oliva q.b. (per soffriggere i piselli e saltare in padella i gamberi)
  • 4 cucchiai di latte vaccino intero
    Fiori essiccati commestibili dal sapore dolce e delicato (opzionale ma consigliato)

Per la salsa allo zafferano:

  • 0,25 gr di zafferano in pistilli (non in polvere)
  • 100 ml di panna liquida fresca
  • 25 gr di burro
  • 2 scalogni oppure 1 cipolla bianca media
  • 120 ml di brodo vegetale 120 ml (prendere dal brodo per il risotto)
  • 100 ml di acqua molto calda (per mettere in infusione i pistilli di zafferano)
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Noce moscata q.b.

VINO IN ABBINAMENTO
Piatto che può essere abbinato ad un vino bianco fermo di medio corpo, in grado di equilibrare senza sovrastare la tipicità aromatica dello zafferano, la dolcezza dei gamberi e la possibile sensazione amarognola data dai fiori essiccati.
Un vino dai profumi aromatici, dal sorso avvolgente, fresco, sapido e di buona intensità, che accompagni con grazia questo piatto meraviglioso.

Esempi di abbinamento:
ARISTOS SYLVANER 2018 – Cantina Valle Isarco
CHARDONNAY 2015 – Costabona
MALVASIA PUNTINATA 2019 – Federici