Ricetta panini per hamburger bun e burger vegetariano di legumi

Ricetta panini per hamburger bun e burger vegetariano di legumi

Ma che bella soddisfazione fare con le proprie mani gli squisiti, deliziosi e sofficissimi panini “bun” fatti in casa: se poi con una parte di farina integrale, allora ancora meglio perché sono più sani, digeribili e gustosi.
Un’idea sfiziosa, leggera, sana e deliziosa? Farcire il panino bun con un burger vegetariano cotto in forno composto da un mix di legumi… Scopri gli altri ingredienti che rendono il mio hamburger vegetariano così saporito.

Corinna Siena

INGREDIENTI

Per l’impasto di circa 8-9 panini:

  • 150 gr di farina di grano tipo “0”
  • 300 gr di farina di grano tenero “00”
  • 300 gr di farina integrale siciliana di grano “Timilia” (è possibile utilizzare anche farina di grano integrale)
  • 336 gr di acqua
  • 12 gr di lievito di birra
  • 3 uova intere
  • 3 tuorli
  • 45 gr di zucchero semolato
  • 12 gr di sale
  • 90 gr di burro a temperatura ambiente
  • Per la finitura in superficie: 1 tuorlo, 4 cucchiai di latte, semi di sesamo q.b.

Per i burger vegetariani e per il condimento:

  • 2 uova intere
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3-4 cucchiai colmi di pangrattato
  • Prezzemolo abbondante
  • Timo q.b.
  • Maggiorana fresca q.b.
  • Paprika dolce in polvere q.b.
  • Sale q.b.
  • 150 gr di fagioli rossi (Kidney) precotti
  • 250 gr di fagioli neri precotti
  • 250 gr di fagioli borlotti precotti
  • 300 gr di piselli freschi (o congelati)
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

In linea di massima è possibile utilizzare, oltre ai piselli, tutti i tipi di fagioli che si desidera o che si hanno a portata di mano; si può anche provare a mixare con un tipo di lenticchie.

  • Olio extravergine d’oliva di eccellente qualità 100 ml (per il salmoriglio)
  • Abbondante origano essiccato
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 500 gr di cipolle rosse
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco o di mele

VINO IN ABBINAMENTO
Panini che possono essere abbinati ad un vino fermo, bianco o rosato, ma anche ad uno spumante, dotato comunque di buona struttura ed in grado di equilibrare la tendenza dolce dei legumi con freschezza, sapidità ed eventualmente, effervescenza.
L’intensità dovuta alla cipolla rossa e la succulenza derivante dalle proteine vegetali presenti nei legumi, possono far propendere altresì per un vino rosso di medio corpo e dalla trama tannica moderata, anche frizzante.

Esempi di abbinamento:
EXTRA BRUT 2015 – Levii
KALTERERSEE CLASSICO SUPERIORE 2019 – Erste + Neue

ROMIDO 2019 – Fezzigna