Pinot Nero

Pinot Nero

Colore bacca: nera.
Zone di coltivazione: in Italia è presente in molte regioni, principalmente in Trentino, in Alto Adige e Lombardia.
Caratteristiche ampelografiche
Foglia: dimensione media, forma orbicolare e trilobata.
Grappolo: grandezza piccola, compatto, cilindrico, corto.
Acino: dimensione piccola o media, di forma sferoidale, buccia consistente, pruinosa, colore blu o nera.
Maturazione: metà Settembre.

Caratteristiche dei vini
Si ottengono vini di color rosso rubino, spesso con una buona trasparenza.
I profumi sono intensi, fini, a seconda dell’affinamento del vino e della sua evoluzione è possibile percepire note fruttate (ciliegia, lampone, frutti di bosco), speziate, animali (sentore di pollaio), eteree.
Al palato generalmente sono vini freschi, morbidi, discretamente tannici, ben strutturati e di grande persistenza.
A volte vinificato in bianco, è anche un’ottima base per l’elaborazione di spumanti metodo classico.