Nebbiolo

Nebbiolo

Colore bacca: nera.
Zone di coltivazione: principalmente in Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta.
Caratteristiche ampelografiche
Foglia: dimensione media o grande, forma pentagonale e orbicolare, trilobata.
Grappolo: grandezza media, abbastanza compatto o compatto.
Acino: dimensione media, di forma sferoidale o elissoidale, buccia sottile, resistente, pruinosa, colore blu o viola scuro.
Maturazione: da metà a fine Ottobre.

Caratteristiche dei vini
Vini generalmente importanti, di grande evoluzione, fini.
Di color rosso rubino (spesso scarico), evolvono rapidamente al rosso granato con sfumature aranciate.
I profumi sono abitualmente eleganti, a seconda dell’affinamento del vino e della sua evoluzione è possibile percepire note floreali (viola, rosa appassita), fruttate (prugna), vegetali (sottobosco), speziate (liquirizia), tostate (goudron), animali (cuoio), eteree.
Al palato generalmente sono vini rotondi, pieni, tannici, ben strutturati e di grande persistenza.