La vigna

La vigna

(Parte del materiale presente in questa pagina è tratto dai libri AIS)

“E mentre andavo rimuginavo che non c’è niente di più bello di una vigna ben zappata, ben legata, con le foglie giuste e quell’odore della terra cotta dal sole d’agosto. Una vigna ben lavorata è come un fisico sano, un corpo che vive, che ha il suo respiro e il suo sudore.”
Cesare Pavese

La vigna, un piccolo ecosistema dove vitigno, terreno, microclima e tecniche colturali devono interagire perfettamente affinchè i grappoli d’uva prodotti dalle viti possano esprimersi al meglio nelle varie tipologie di vino.
Diverse sono le filosofie produttive, in Francia ed in Italia si cerca di favorire il cosiddetto “terroir“, termine che non si riferisce solo alla composizione e alla struttura del terreno, ma a tutto ciò che è legato all’ambiente pedoclimatico e al microclima.
Questo concetto è espresso più specificatamente con il concetto di “cru“, una zona molto ristretta nella quale la combinazione delle condizioni di clima, terreno e altro determina la particolarità della produzione.
Nel cosiddetto “nuovo mondo” vitivinicolo (California, Cile, Argentina, Australia, Sudafrica e Nuova Zelanda) ha assunto importanza il concetto di “varietalism“, in cui le maggiori attenzioni si concentrano sul vitigno.
In tutti i casi, solo la perfetta integrazione tra vitigno e territorio garantisce i migliori risultati in termini di originalità e tipicità del vino.

La qualità nella vigna

  • FATTORI ESTERNI
    • AMBIENTE PEDOCLIMATICO
      • Zona
        • Latitudine
        • Altitudine
        • Giacitura
        • Esposizione
      • Clima
        • Temperatura
        • Illuminazione
        • Ventilazione
        • Intensità e periodi delle precipitazioni
        • Microclima
      • Terreno
        • Composizione
        • Struttura chimico-fisico-microbiologica
    • TECNICHE COLTURALI
      • Scelta del vitigno e del portainnesto
      • Densità d’impianto
      • Sistema di allevamento
      • Potatura di produzione e potatura verde
      • Nutrizione minerale e idrica, concimazione
      • Trattamenti diserbanti e antiparassitari
      • Grado di maturazione tecnologica, fenolica e aromatica
      • Vendemmia